71

Silvia Camporesi: Journey to Armenia

Silvia Camporesi: Journey to Armenia

Autore: Silvia Camporesi
Testi: Silvia Camporesi
Pagine: 84
Lingua: Italiano/Inglese
Anno: 2014
Formato: 165x200 mm.
Confezione: Brossura filo refe, rilegatura cartonata con capitello, plastica soft touch della copertina

ISBN 978-88-95388-18-2

€ 20,00

Il punto di partenza, dal quale prende il titolo il lavoro, è il viaggio in Armenia compiuto dallo scrittore russo Osip Mandel’stam nel 1930. Silvia Camporesi ha ripercorso le tracce di quel viaggio alla ricerca dei luoghi sacri, delle atmosfere e dei paesaggi che hanno affascinato lo scrittore russo. L’Armenia, regno di pietre urlanti, diviene luogo di esplorazione fotografica e culturale, tanto nelle ricerche di paesaggio, quanto nelle immagini di chiese e monasteri dalle tipiche architetture, posizionate in luoghi impervi, ben allineate ai profili dei monti circostanti ed impreziosite da croci in pietra (khatchkar). Su tutte le immagini del progetto Silvia Camporesi interviene
con processi di modifica aggiunta o sottrazione di elementi, mutazione delle proporzioni di soggetto e sfondo, al fine di rendere questi luoghi ulteriormente staccati dal reale, sospesi, sempre in bilico fra finzione e realtà.

Silvia Camporesi é nata a Forlì, dove vive e lavora, nel 1973. Si é laureata in filosofia all’Università di Bologna ed é oggi considerata una delle più originali artiste italiane in ambito fotografico. È da sempre interessata a svelare tramite la fotografia il gradiente di inespresso dei luoghi e delle cose, il loro lato più segreto e lontano dallo sguardo generale. I suoi lavori sono stati esposti in musei e gallerie private in Italia e all’estero, e sono stati ampiamente pubblicati. I Quaderni di Gente di Fotografia si presentano come una mappa di ricognizione per muoversi nel panorama fotografico nazionale.