72

Mignon: Sognare di donne

Mignon: Sognare di donne

Autore: Mignon
Testi: Pippo Pappalardo
Pagine: 112 Stampa in tricromia
Lingua: Italiano
Anno: 2009
Formato: 230×240 mm.
Confezione: Rilegatura cartonata

ISBN 978-88-95388-03-3

€ 32,00

L’inspiegabile e affascinante mistero della femminilità, quello che Goethe chiamava “l’eterno femminino”, sfila sotto gli occhi dello spettatore che si trova a sfogliare le immagini di questo bel volume del quale è autore un collettivo fotografico di notevole talento, qui alle prese con un tema tanto facile quanto rischioso: la donna, o meglio, le donne, alle diverse latitudini, colte nei momenti più disparati ma sempre come in una incarnazione naturale di eleganza e decisione, che è forse il vero enigma e l’incancellabile seduzione che esercitano sull’altra metà del cielo. […]

In casa Mignon, proprio questa chiarezza di intenzioni, più la sincerità espressiva, insieme con la semplicità ed essenzialità della forma privilegiata sono stati da sempre gli antidoti poetici indispensabili per non cadere negli arrovellamenti e nelle ridondanze retoriche di tanto intellettualismo. Ed anche nella cosiddetta street photographie, perseguita e praticata dal sodalizio, non c’è spazio per queste tentazioni: si sta proprio sulla strada, là dove gli oggetti non sono opposti ai soggetti ma vengono riconosciuti come cose che stanno accanto alle persone e scambiano tra loro quella “cosa” che chiamiamo vita, quella vita, peraltro, di cui i nostri fotografi sono curiosi proprio perché ne hanno cura. E per queste ragioni, da buoni discepoli del mai troppo compianto Walter Rosemblum, amano le città.[…]