71

Carlo Desideri: Riva

Carlo Desideri: Riva

Autore: Carlo Desideri
Testi: Silvio Perrella
Pagine: 112 in tricromia
Anno: 2008
Formato: 230×240 mm.
Confezione: Rilegatura cartonata

ISBN 978-88-95388-03-8

€ 29,00

Si sa che i paesi e le città che si affacciano sul mare sono sempre un po’ speciali. Anche quando al mare su cui si affacciano sembrano voltare le spalle, i suoi abitanti non possono fare a meno di avvertirne la presenza, di sentirne in sottofondo il respiro. Per questo chi abita in questi luoghi ha un ritmo diverso, uno sguardo più lungo, che si misura con l’ampiezza e la lontananza dell’orizzonte. Desideri ha visitato le coste, i litorali, le rive della penisola italiana (in particolare, il meridione) per catturarne l’immagine contemporanea nel bianco nero grigio di fotografie che sono, a un tempo, riflessione poetica e testimonianza per il futuro. […]

Desideri raffredda la sua materia, le toglie i colori, la immerge nelle molte sfumature del grigio, a volte mi fa pensare al Wim Wenders che fotografa l’America più remota e solitaria, fermandosi sulle città più scritte insidiate dal tempo, di cui rimane qualche frammento. Frontalità, pacatezza, pazienza, collezionismo: ecco gli aggettivi che mi vengono in mente davanti a queste immagini, a questa ricerca sui mari e le coste del nostro Sud. Le segno qui, queste parole, sulla soglia d’ingresso a questo libro che raccoglie il lavoro di Desideri, sperando che accompagnino il lettore – guardatore nell’andare che Desideri gli suggerisce. Silvio Perrella, Riva.